PAREGGIO COL NOVARA! GRAN GOAL DI JUNINHO !

Aria di Serie A al Comunale, dove il Chiasso è riuscito a tener testa al Novara e a portare a casa un pareggio.

Primo tempo equilibrato per merito della squadra di Raimondo Ponte, che non ha affatto demeritato di fronte al quotato avversario, e pur essendo passata in svantaggio al 14'per un colpo di testa di Granoche, bravo a insaccare su un cross di Morganella, ha avuto qualche occasione per pervenire al pari con Bem, tiro dai 25 metri dopo 7' e punizione al 45' e con Magnetti, anticipato da Della Fiore al momento del tiro.

Nella ripresa girandola di cambi da una parte e dall'altra e i piemontesi hanno sciupato diverse occasioni per raddoppiare, in particolare con Jeda al 15'dopo passaggio di Porcari, al 24' e al 31' con Morimoto, dapprima lanciato da un pallonetto di Pinardi e nella seconda azione solo davanti a Capelletti, il quale è stato impegnato anche al 5'con una parata su Della Fiore. Il 2-0 non è però arrivato, e quasi allo scadere il Chiasso ha pareggiato con un gran tiro del brasiliano Juninho che ha prima sbattuto sulla traversa per poi finire in gol. Ci aveva già provato in un paio di circostanze Bem senza riuscire a battere Coser. È stata la degna e meritata conclusione di un bel pomeriggio di calcio, dove i rossoblù hanno saputo mostrarsi, soprattutto nell'ottimo primo tempo, all'altezza del Novara che ogni settimana calca i palcoscenici priviliegiati di tutta Italia. Chiasso-Novara 1-1 (0-1) (14'Granoche, 88'Juninho) Chiasso 1o tempo: Noseda; Russo, Sulmoni, Reclari; Perrier, Senkal, Tarchini, Bem, Quaresima; Gaspar, Magnetti Chiasso 2o tempo: Capelletti; Russo (24'Senkal), Sulmoni, Reclari; Croci-Torti, Tarchini (81'Gaspar), Perrier, Bem, Matoshi; Magnetti (11'Genc Matoshi), Gaspar (11'Juninho) Novara: Fontana (46'Coser); Morganella (84.Bellich), Paci (46' Pesce) Della Fiore (80'De Respinis), Garcia; Marianini (46' Porcari), Radovanovic, Gemiti (46' Giorgi), Rigoni (46'Pinardi); Granoche (46'Morimoto), Rubino (46'Jeda) Note: arbitro Luca Gut, 1350 spettatori, ammoniti 75'Juninho e Radanovic.

Source (fuente)

Back to News